Testimonianze gestanti e mamme

 

Ilaria (21 maggio 2017) 

Cara Silvia, finalmente trovo il tempo per scriverti e per condividere con chi leggerà e si avvicinerà al tuo corso i passi fatti assieme.
Cesare ormai è prossimo all’anno. E’ un bimbo meraviglioso, solare, sempre sorridente, curioso del mondo e molto affettuoso. Cresce in salute e in armonia e sembra proprio contento di essere capitato nella nostra “pazza” famiglia. Siamo passati da Triangolo a Quadrato e tu ben sai tutte le mie ansie nell’affrontare la nuova gestione per poter offrire a tutti l’affetto e la vicinanza necessaria. Ma devo dire che bene o male ce la stiamo facendo e il gioco dei nuovi equilibri, incastri e avventure quotidiane sembra funzionare!
Il mio secondo parto è stata un’esperienza molto intensa e devo dire un po’ inaspettata. Pensavo fosse un parto veloce visto che era il secondo figlio come ci eravamo dette più volte, ma in realtà è stato più lungo e doloroso rispetto al primo. Insomma come mi disse l’ostetrica che mi ha accompagnato Cesare non era proprio un XS!!
Nel travaglio notturno ho trovato la concentrazione necessaria per mettere in pratica le respirazioni, i soffi, ho cercato di aprire tutti i canali e disporre il mio stato mentale ad accogliere il bimbo che insieme a me stava facendo il suo percorso. Non mi sono mai sentita sola e mi tornavano alle mente i discorsi fatti insieme su quanto una donna in quel momento sia all’apice della sua forza, una leonessa! L’ostetrica Miranda che mi ha assistito è stata proprio una compagna di viaggio sia per me che per il papà, che è stato sempre al mio fianco. Ci ha guidati con professionalità, rispetto,affetto e con la grinta necessaria che è servita in alcuni momenti cruciali di passaggio.
Avevo scelto di frequentare il tuo corso perchè volevo fare qualcosa di nuovo visto che avevo già le nozioni di base e ho pensato a tutti i benefici di un buon utilizzo della voce e del respiro nell’affrontare l’esperienza di un secondo parto. Inconsciamente avevo anche l’esigenza di ascoltarmi un po’, di fermarmi, di sentire cosa si stava muovendo dentro di me in uno spazio neutro e accogliente. Io devo dirti mille grazie per quel prezioso spazio che sono riuscita a ritagliarmi per mettermi in contatto con il mio bambino. L’appuntamento da te era proprio un incontro speciale e molto atteso della mia settimana. Ho scoperto alcune sonorità dimenticate, il contatto tra voce e cuore, tra la voce gli organi e tutte le membra. Mi sono proprio ricordata di avere una voce che potevo usare anche per cantare, vocalizzare, sussurrare e non solo per parlare. Ho ripreso a casa a cantare anche assieme al mio bimbo più grande, ho tirato fuori dalla custodia la mia chitarra impolverata e mi sono seduta sul tappeto a suonare le tue canzoni in famiglia. Sono stati momenti magici e mitici!!Tanto stupore da parte di tutti. Grazie anche per l’incontro con i papà; anche in quell’occasione è stato bello guardare negli occhi il mio compagno e lasciare da parte tutti gli altri pensieri per unire le nostre voci verso la pancia. Sono momenti molto rari e preziosi per una coppia!
Mi sono emozionata tanto nel sentire la tua voce, il tuo pianoforte, sono scese lacrime perchè hai smosso alcune delle mie corde più tese...insomma nella tua sala penso che risuonino vibrazioni ed emozioni uniche per tutte le mamme che hanno trascorso e trascorreranno li qualche ora.
Cesare è un bimbo molto musicale, cantiamo spesso, suoniamo con strumenti anche un po’ improvvisati, gesticoliamo, ascoltiamo cd dei generi più vari e lui segue con un ritmo corporeo pazzesco...incitato anche da Raul, il fratello maggiore e dal suo “intonatissimo” papà.
Grazie Silvia, per la tua vicinanza, la professionalità e l’amore che metti nel tuo lavoro

P.s Mamma Boogie Boogie rimane sempre il nostro cavallo di battaglia e nei momenti bui mi aiuta molto solo sentirne il ritmo; è terapeutica....”basta un boogie per poterti dire che ti voglio bene, tanto tanto bene”....c’è sempre bisogno di dirselo con voce squillante....

 

Eleanna (19 aprile 2017) 

Ciao Silvia, eccomi finalmente!
Sono passati ormai 4 mesi da quando ho terminato il corso con te di canto prenatale e mi manchi da morire! E’ stata un'esperienza meravigliosa condotta da te che sei una persona speciale dal cuore grande! Se ricordi la mia gravidanza e il dopo ho avuto molti problemi ma quando ero al corso con te mi dimenticavo di tutto ed ero felice! Grazie per aver accompagnato me e Peter in questo percorso unico, ricco di serenità e dolcezza anche per chi come me ha fatto cesareo e non parto naturale! Con il pianoforte e i tuoi insegnamenti sulla respirazione mi hai regalato momenti emozionanti nel periodo più bello della mia vita...Grazie di cuore da parte mia, del papà e di Peter.
Consiglierei questo corso a tutte le neomamme....io ringrazio la mia amica più grande che me lo ha consigliato dopo averlo frequentato.

 

Benedetta (2 aprile 2017) 

Ciao Silvia! Finalmente ti scrivo... qui tutti bene e la piccola Mira è davvero tranquillissima, sarà la terza o sarà lei cosi di carattere ma dorme tantissimo ed è molto serena. Il corso con te è stato una bella scoperta e credo andrebbe presentato a tutte le prime mamme. Almeno io sarei stata felice di incontrarti prima! Durante il travaglio attivo sono riuscita a rimanere concentrata tutto il tempo sulle contrazioni e il respiro focalizzando cosi le mie energie e non disperdendomi per strada. Ho partorito in ospedale e sicuramente anche aver avuto un'unica e molto in gamba ostetrica ha reso l'esperienza di questo parto molto gratificante. Per come son fatta io forse la parte in cui il respiro (rispetto al corso) mi ha aiutato meno è stata nelle spinte probabilmente con un po' di pratica in più...., ma lascerò ad altre mamme l'esperienza io mi fermo a tre! Il 'lay o' cantato è divenuto poi un motivetto di famiglia, tanto che le due bimbe più grandi mi chiedono di cantarlo insieme o spontaneamente lo cantano alla piccola. Che dire cara Silvia.. se non grazie, grazie davvero di cuore!!!

Antonella (28 febbraio 2017) 

Ciao, ho fatto il corso di Canto Prenatale nel 2016, un'esperienza unica sia per me che per mio marito, sensazioni bellissime ed emozionanti da lasciarti senza parole. Con il secondo figlio se arriverà lo ripeterò di sicuro! Oggi mia figlia è nata che adora la musica e sentir cantare…canta anche lei!!! Dai primissimi giorni ha sviluppato subito una forza assurda in gambe e braccia e una buona tenuta cervicale, (come disse Silvia) grazie all’uso della voce e del canto mia e di mio marito durante il periodo di gestazione, che la piccina percepiva attraverso il mio pancione. Successivamente a questo percorso ho iniziato, il corso di Vocoanalgesia, per la preparazione al parto, fatta la prima lezione la piccola ha deciso di nascere con qualche settimana di anticipo, avrei tanto voluto finirlo perché era davvero molto bello ed utile, però purtroppo sì è dovuto interrompere per ovvi motivi...
Per finire ho seguito con la mia bimba il corso di Canto Post-natale, bellissimo vedere le reazioni di mia figlia agli stimoli sonori, al canto e al suono del pianoforte.  Ripetere a casa le canzoni insegnate tutti insieme...abbiamo fatto tanti esercizi, che ancora oggi ripetiamo, per lei rimane un momento tanto divertente. Bellissima la lezione con i papà che si dimostra davvero speciale ogni volta!
Grazie davvero Silvia per questo percorso, è stato magnifico, come lo sei tu come persona unica e speciale. 

Arianna (8 aprile 2016)

Io purtroppo ho conosciuto Silvia solo alla fine della gravidanza, a neanche due mesi dal parto, quindi non ho potuto fare con lei il percorso completo di canto prenatale. Mi sarebbe piaciuto tantissimo invece coccolarmi il pancione…
Però gli incontri di vocoanalgesia sono comunque stati bellissimi: per immedesimarsi nel momento del parto, per affrontarlo con consapevolezza e per prepararmi con serenità… E poi l’incontro che coinvolge anche i papà: che emozione!
La telefonata a Silvia appena arrivati in ospedale e sentire le sue raccomandazioni ancora una volta: un ripasso al volo!
E durante il parto non ho nemmeno dovuto pensare a cosa fare: ormai le istruzioni di Silvia andavano in automatico!
Ci siamo poi rifatti del mancato corso di canto prenatale: a due mesi della mia cucciola abbiamo partecipato al canto postnatale! Non dimenticherò mai la commozione di Abigail quando ha risentito il pianoforte di Silvia e la mia voce cantare le scale cantate in gravidanza!!
Consiglio a occhi chiusi entrambi i corsi e anzi vi sprono proprio a partecipare! E in particolare, prendetevi tempo durante la gravidanza e fatevi il corso completo di canto prenatale e la vocoanalgesia!!

Veronica (2 febbraio 2016)

Sono venuta a conoscenza della tua attività da una mamma, che ti ha presentato entusiasta del lavoro che avevate fatto insieme e ti ho cercata con la convinzione che la musica sia un linguaggio universale, dunque in grado di raggiungere tutti, tanto più l'esserino dentro di me. Gli incontri che abbiamo avuto sono stati utilissimi per prendere di nuovo contatto con parti del corpo e dell'anima che purtroppo, per motivi di tempo, a volte si omettono dal sentire. 

Cantare, vocalizzare APRIRE CORPO E ANIMA sono le sensazioni più belle che si possano provare in un momento importante come il concepimento di una creatura. Il coinvolgimento del papà in quest'esperienza è fondamentale per dare modo ai piccoli di entrare in contatto con la loro voce: Alberto (papà) ha sempre parlato con Guglielmo e ha sempre abbracciato la pancia così che quando il pupo è nato ed è stato dato in braccio al papà, dopo il bagno, ha smesso immediatamente di piangere...
Nel mio caso, purtroppo, Guglielmo è sempre stato podalico. Ho dovuto partorire con taglio cesareo ma i famosi soffi caldi insegnati da Silvia sono stati utilissimi per sopportare il dolore.
Silvia è una donna speciale piena di amore e gioia per la vita, conoscerti è stato davvero bellissimo. un abbraccione a te e a tutte le mamme che vorranno conoscerti!
Guglielmo Veronica e Alberto

Caterina (3 dicembre 2015)

Ho sentito parlare di Silvia e del corso da lei tenuto durante una delle lezioni di preparazione al parto e mi ha subito affascinato l'idea che attraverso la musica avrei potuto avere un contatto ancora più forte e diretto con il mio bimbo e poi se la musica fa stare bene me, ho pensato, perché non può essere la stessa cosa per la creatura che porto dentro?
Silvia è una grande professionista e mi ha accompagnato in questo percorso fornendo a me e a altre ragazze nozioni, strategie, tecniche e utili suggerimenti per affrontare il momento del travaglio e della nascita in modo consapevole, sereno e aperto. Posso dire con grande onestà che il suo insegnamento mi è servito molto, ho messo in pratica come meglio ho potuto ciò che ho appreso (compreso mio marito che ha condiviso con me questa esperienza) e sono grata per quello che ho vissuto: il momento più emozionante della mia vita! Oggi Iacopo ha un anno e è estremamente sensibile alla musica. Canto quasi quotidianamente le canzoni che Silvia ci ha insegnato, è qualcosa che ci lega ancora di più! Consiglio a tutte questa esperienza che comunque offre a una mamma un supporto ulteriore per quando arriverà il "grande momento"!

Daniela (2 ottobre 2015)

Esperienza bellissima! La consiglio davvero a tutte le donne incinta! Il canto prenatale è veramente utile...il mio bimbo ha un anno gli canto di continuo le canzoni che Silvia ci ha insegnato durante le sue lezioni. Sono momenti bellissimi da condividere con altre 'quasi mamme'. Ho fatto tutto il percorso e se dovessi avere un secondo figlio lo farei di nuovo!
Andate perché merita. Bellissimo anche il percorso post parto con i vostri cuccioli...canti e tanti insegnamenti che resteranno nel cuore e nella mente di vostro figlio! Silvia è dolcissima e veramente brava!

Marianna (17 marzo 2015)

Grazie a questo bellissimo corso ho riscoperto il piacere di cantare e la felicità che ti dona la musica, ma la cosa più importante è che mi ha messo in connessione con il bimbo che stava crescendo dentro di me e mi ha aiutato ad affrontare con serenità tutte le paure legate alla gravidanza ed al parto.
L'incontro dedicato ai papà li aiuta ad essere partecipi in un momento in cui faticano a rendersi conto di quanto sia importante il loro contributo e il loro sostegno. Ed ora che stiamo frequentando il corso di canto post natale vediamo i risultati di questa bella esperienza sul nostro piccolo Lorenzo che dopo ogni lezione fà passi da gigante. Grazie Silvia, per tutti i tuoi consigli e per tutto l'amore che metti nel tuo lavoro,è sempre un piacere incontrare delle belle persone come te.

Monica (3 ottobre 2014)

Grazie al corso di Silvia ho avuto la possibilità di mettermi in contatto con la mia piccola nel pancione anche attraverso la musica. E ora che è nata continuiamo ancora grazie ad essa a comunicare, giocare, emozionarci.
Io e mio marito adoriamo la musica e questo percorso condiviso insieme anche ai papà e' stato molto emozionante. Inoltre con le altre due compagne di corso (e i loro pargoletti) si è creata una preziosa amicizia. Siamo diventate compagne di viaggio di questa bellissima avventura che rappresenta una nuova vita.
Perciò grazie a Silvia per l’opportunità di questo corso a Ferrara e grazie a Miranda, il nostro angelo custode attento e sensibile.

Beatrice (3 settembre 2014)

Tutto è iniziato molti mesi fa quando una carissima amica mi disse: "vieni anche tu, sto seguendo un corso di vocoanalgesia..." Oggi sono mamma di Sara e una parte di quel meraviglioso percorso che è la gravidanza, l'ho vissuto con coraggio, spensieratezza e determinazione anche grazie a Silvia, la nostra "maestra di canto"!
Ancora ricordo il giorno in cui sono scesa nella sua taverna per il primo incontro...noi cinque quasi mamme, stese su cuscini adagiati a terra su tappeti colorati ad ascoltare con il cuore e con la mente un pezzo suonato al pianoforte. L'emozione è stata così forte che senza accorgermene avevo il viso rigato dalle lacrime.
Non è possibile raccontare le emozioni che si provano in certi momenti, ogni persona vive a suo modo le nuove esperienze anche in base al proprio vissuto e a ciò che in quel momento va cercando. Io cercavo proprio quello... qualche ora della giornata solo per me e la mia pancia da condividere con altre quasi mamme, in totale armonia e sintonia. Questo è quello che mi ha dato questo percorso, che consiglierei a qualsiasi quasi mamma che abbia voglia di sperimentare, conoscere meglio se stessa e il proprio corpo e provare nuove cose, in vista di quel giorno che tanto si attende, che dire... anche cantando!
Tra meno di una settimana inizierò il percorso di canto postnatale sempre con Silvia. Oggi Sara ha quasi quattro mesi e questa volta sarà in braccio a me pronta a condividere ed ascoltare le note di quel magnifico pianoforte.
Grazie Silvia e grazie alle quattro mamme che oggi sono per me quattro splendide amiche.

Francesca (6 giugno 2014)

Ho saputo del corso di vocoanalgesia da un’amica, che me ne ha parlato entusiasta ma io, che ho sempre fatto musica e da diversi anni ne ho anche fatto una professione, sentivo di avere una certa diffidenza nei confronti della musicoterapia. Quindi l’inizio è stato timido, un po’ dubbioso, pieno di domande, non lo nascondo. A queste domande, però, Silvia ha risposto con una grandissima professionalità e un’innata dolcezza, facendomi conoscere aspetti e potenzialità della mia voce che non conoscevo, aiutandomi a comunicare con il mio bimbo e rendendomi capace di ritagliarmi uno spazio e un tempo solo per noi grazie alla musica.
Tutto questo è avvenuto con delle compagne di viaggio meravigliose che frequento ancora e - cosa che mi è piaciuta moltissimo - con il coinvolgimento in prima persona anche dei papà.
Grazie Silvia!

Sara (4 giugno 2014)

La musica è parte di me da sempre, in gravidanza ho sempre ascoltato musica e sapevo bene che sarebbe stata linfa preziosa per il mio piccolino che stava crescendo e quando ho saputo del corso di vocoanalgesia non credevo alle mie orecchie…che bella esperienza!!! Le ore trascorse insieme mi hanno aiutato in un momento cosi delicato, come la gravidanza, a trovare serenità ed a entrare in sintonia con il mio bambino. Sono stata costretta ad interrompere le lezioni per problemi sopraggiunti ma anche negli ultimi due mesi in cui sono dovuta rimanere sdraiata a letto mi hanno fatto compagnia le dolci canzoncine, i respiri a soffio freddo e le tue parole di conforto!!! Il travaglio poi è stato lungo ed intenso ma durante il parto l’ostetrica Miranda mi ha tirato fuori il boaaaaaa che ho ripetuto tenacemente fino all’ultimo grido quando poi è sgusciato fuori Jacopo!!! Che meraviglia prenderlo in braccio e insieme a Dario cantargli subito “Carissimo pinocchio”!!!!
Ti ringrazio Silvia per questa profonda esperienza e per aver creato uno scambio armonioso con le compagne di corso che ora, insieme a loro pargoli, sono amici di “viaggio” !!

Roberta (20 maggio 2014)

La musica ha dato alla mia gravidanza un valore aggiunto, pieno di dolcezza rivolta alla mia Arianna, ancor prima di stringerla tra le braccia. I soffi caldi mi hanno accompagnata per tutto il travaglio ed hanno preparato corpo e mente ad accoglierla in questo mondo. Ero pronta ed il dolore non è stato percepito come tale ma come un mezzo necessario per abbracciare il mio amore. Questa esperienza è stata piena di dolcezza e ne serberò per sempre un ricordo indelebile, possibile grazie ai tuoi preziosissimi insegnamenti. Grazie Silvia, da parte mia e di Arianna. Hai reso il nostro primo incontro pieno solo di amore e di gioia!

Elisa (16 maggio 2014)

Mentre guardo il mio bimbo che ride nel sonno ripenso a quel primo pomeriggio in cui ho varcato la soglia di casa tua. Non sapevo cosa mi aspettasse, sapevo solo che la musica (pur essendo io stonatissima) era una parte di me, di noi, e volevo dare voce a quella parte. Le lacrime scatenate dalle prime ninna nanne mi hanno liberata di tante emozioni che erano lì trattenute... e mi sono sentita tanto bene. Le tecniche insegnate mi hanno permesso di avere un parto veloce e stupendo di cui serbo un ricordo dolcissimo. Pensavo mi sarei sentita 'ridicola' ad usare certi suoni per gestire il dolore e invece quando il dolore stava per prendere il sopravvento mi sono accorta di avere uno strumento potentissimo che mi ha accompagnata nell'ora più difficile, che mi faceva dimenticare il dolore e concentrare sull'aiutare il mio bimbo ad uscire. Oltre a questo ora ho 4 meravigliose nuove amiche con cui anche oggi ci troviamo ... E tutto grazie a te! Un grazie di cuore davvero da noi tre.
Ps. Pedro ancora gli canta Fra Martino !!

Zaira (15 maggio 2014)

Le interminabili ore di contrazioni non sarebbero state sopportabili senza i tuoi soffi caldi. Mi hai fatto scoprire il potere del respiro e una collezione sconosciuta di ninna nanne dolcissime. Ora le invento ogni giorno per il mio cucciolo, che con il mio canto, e anche quello stonato del papà, si quieta.
Ps: non avevo mai sentito cantare mio marito prima del tuo corso, inni calcistici a parte. Grazie Silvia!!!

Elisa (27 aprile 2014)

Ciao Silvia!
Volevo nuovamente ringraziarti per la bellissima esperienza che ci hai regalato! Come ben sai ero molto spaventata al pensiero del percorso che mi aspettava, visti anche i molteplici racconti non proprio rassicuranti di amici, parenti vari e di chiunque avesse avuto occasione di dirmi "la sua" riguardo al travaglio...devo dire che soprattutto grazie a te e al tuo corso, alle attività sonoro-musicali che ci hai proposto, alle tecniche di respirazione e rilassamento che ci hai pazientemente insegnato, alla tua dolcezza e competenza insieme del mio parto ho un ricordo più che positivo e sono inaspettatamente riuscita a gestire lo stress e l'ansia che pensavo avesse la meglio in quei momenti...! Non ci sono parole davvero per esprimerti la mia gratitudine, anche per essermi stata vicina dopo la nascita di Pablo!
Un abbraccio strettostretto da noi 3!

Elena (23 ottobre 2013)

Ciao cara Silvia ! vorrei lasciare la mia testimonianza, visto che ho appena dato alla luce il mio cucciolo mettendo in pratica le tecniche apprese al corso con te.
Vocalizzare e respirare coi soffi caldi, come ci hai insegnato, è stato utile, arricchente .....il dolore lo gestivo. Non ne ero sopraffatta nè lo allontanavo: ci stavo dentro e lo accoglievo, con tutti i diaframmi del mio corpo.
Grazie, perchè questo parto resterà nella memoria mia e di Orlando, che ha avuto una nascita naturale e rispettata, con un ricordo dolcissimo....sia grazie al fatto che è avvenuto in acqua, che alle tue tecniche.

Caterina (1 ottobre 2013)

Un corso bellissimo...che ti permette di dedicare tempo alla tua pancia facendo qualcosa di speciale e soprattutto ti insegna tecniche di rilassamento e vocalizzi che aiutano davvero tanto... inoltre ti mette in contatto con il tuo piccolo ancora prima che nasca e soprattutto che mi ha insegnato quelle respirazioni giuste che hanno fatto si (almeno per me) che Matilde sia nata in sole 2 ore! Partecipate future mamme...è un'occasione da non perdere!

 

Parlano di noi

Essere Voce

Sito di Elisa Benassi, ideatrice del Training psicofonetico per il parto

Partners